Condominio

Il bene giudicato comune dalle Corti di merito non è sindacabile in Cassazione

di Paolo Accoti

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Davanti alla Suprema Corte possono essere impugnate le sentenze pronunciate in grado d'appello o in unico grado solo per motivi attinenti alla giurisdizione, alla violazione delle norme sulla competenza, alla violazione o falsa applicazione di norme di diritto, alla nullità della sentenza nonché in relazione all'omesso esame circa un fatto decisivo per il giudizio che è stato oggetto di discussione tra le parti (art. 360 Cpc).
Altrettanto pacifica è la circostanza per la quale, qualora si denunci ...