Condominio

Superbonus/1: non conta se alcune unità del condominio non sono ultimate

di Saverio Fossati

Negli edifici nuovi, dove naturalmente le facciate, le parti e i servizi comuni sono perfettamente a posto,vengono ultimati per primi gli appartamenti già venduti, mentre gli altri subiscono ritardi in parti anche essenziali, che ne impediscono provvisoriamente l’agibilità

L'agenzia delle Entrate allarga le maglie del superbonus, con la risposta 174 all'interpello di un contribuente che prospettava il caso di un edificio”finito”, ormai con numerosi condòmini già in casa ma con alcuni appartamenti non ultimati e non agibili.

Per l'Agenzia il superbonus in questi casi è possibile per gli interventi “trainanti” ma, per quanto riguarda le unità immobiliari non finite, in queste non si potranno effettuare lavori “trainati” (come gli infissi ). Inoltre, nel conteggio...