Lavori & Tecnologie

Sto Italia premiata dal Sole 24 ore tra i leader della sostenibilità 2022

di Redazione

L'azienda, attiva nel settore dell'isolamento termico, ha ricevuto il riconoscimento per la prima volta

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Sto Italia (https://www.stoitalia.it/s/) entra per la prima volta tra le 200 aziende italiane nominate leader della sostenibilità 2022 dall'indagine annuale, su oltre 1500 report di sostenibilità, promossa da Il Sole 24 Ore e Statista. Si tratta di un importante traguardo per l'azienda, comunica una nota, il cui Gruppo (https://www.stoitalia.it/s/filosofia-aziendale/gruppo-sto) è una delle aziende leader del mercato mondiale nel settore dell’isolamento termico.

«Siamo ovviamente orgogliosi della legittimazione ottenuta, in primis perché conosciamo bene l'autorevolezza sia del Sole 24 ore che di Statista, e poi perché premia l'impegno della nostra azienda e delle nostre persone nel perseguire un modello di gestione e vita aziendale che rispecchia esattamente la nostra visione e la nostra missione - afferma Sauro Tanzini, Ad di Sto Italia - La nostra strategia di sostenibilità è declinata verso cinque ambiti principali: tutela del clima, protezione dell’ambiente, economia circolare, salute e benessere delle persone, trasparenza e responsabilità sociale. La sostenibilità è un principio di azione e fa parte della nostra cultura aziendale, e proprio per questo siamo grati di essere stati individuati tra i leader della sostenibilità».

Economia circolare
Un altro focus strategico delle attività di sostenibilità dell'azienda è il tema dell’economia circolare. Per Sto, l'economia circolare è definita in modo tale che i prodotti siano separabili – e quindi possano essere riciclati – oppure siano riutilizzati grazie al recupero. Il concetto di recupero in azienda mira a migliorare la separabilità dei componenti del sistema ETICS e a riciclare i rifiuti di imballaggio, i residui di materiale, i rifiuti di cantiere e il materiale di demolizione. Buona parte dei prodotti Sto sono realizzati con materiali riciclati.

«Ci assicuriamo che i nostri prodotti possano dare una seconda vita a risorse che altrimenti sarebbero considerate uno scarto alla fine del loro ciclo di utilizzo - spiega Sauro Tanzini - Anche i nostri stabilimenti produttivi sono impegnati nella riduzione della quantità di rifiuti e nel riciclaggio dei materiali. Per raggiungere questi scopi ottimizziamo continuamente i nostri processi produttivi e logistici».

Azienda clima neutrale
In riferimento al triennio 2019 – 2020 - 2021, Sto in Italia - conclude la nota - è stata anche certificata Azienda clima neutrale e ciò significa che le emissioni residue di CO2 rilasciate in atmosfera nello svolgere le attività lavorative, sono state compensate con progetti di riforestazione strategica, selezionati. In questo modo, la Co2 rilasciata viene compensata dalla Co2 reimmessa nel ciclo di fotosintesi clorofilliana dei nuovi alberi piantati.«Ma è soprattutto all'implementazione di iniziative interne per la riduzione dell'impatto sull'ambiente, che guardiamo con impegno e fiducia. Il nostro modello di gestione aziendale prevede il “Gruppo di Sostenibilità” una task force interna che mette insieme le rappresentanze di ogni area funzionale, con il compito di implementare e divulgare verso l'interno e verso l'esterno, una cultura viva ed una responsabilità attraverso tutti i progetti e le iniziative legate alla tematica della sostenibilità. Continueremo a lavorare con assiduità e passione per garantire un nostro contributo significativo» conclude Tanzini.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©