Condominio

Va rimossa la tettoia in aderenza al muro esterno del palazzo se riduce il passaggio di luce al vicino

di Roberto Rizzo

L'installazione non può essere considerata ristrutturazione laddove non sia provata l'esistenza di una struttura preesistente

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

La tettoia costruita in aderenza al muro del fabbricato che toglie luce ed aria alla finestra del vicino dev'essere senz'altro rimossa laddove, dalle risultanze processuali e dall'espletata Ctu, non sia emersa prova che la nuova opera costituisca una semplice ristrutturazione di quella già esistente. Questo il principio di diritto sancito dalla Corte d'appello di Roma con la sentenza 2226 del 04 aprile 2022, con la quale è stata confermata la pronuncia di primo grado del Tribunale di Latina e l'appellante...