Condominio

Microzone e algoritmi già pronti dal 2015 per la riforma catastale

di Saverio Fosssati

Doppio binario: tasse e imposte calcolate con le vecchie regole, sperequazioni comprese, e nuovi valori di mercato dal 2026

Doppio binario, come nelle compravendite immobiliari: tasse e imposte calcolate con le vecchie regole, cioè partendo da basi imponibili basate sulle rendite catastali oggi in vigore, sperequazioni comprese. E valori catastali ufficiali aggiornati a quelli di mercato, un dato chiesto dall'Europa e che il Governo promette di non utilizzare sino al 2026. Questo, in estrema sintesi, il Catasto che verrà con la legge delega di riforma fiscale presentata pochi giorni fa.

L’esperienza del 2014
Per capire...