Condominio

Opere oltre 70mila euro: per i bonus casa va citato il contratto di lavoro

di Cristiano Dell’Oste e Giuseppe Latour

Ci sono, però, anche casi di lavorazioni “al confine”

 Il riferimento va inserito dalle imprese edili anche per lavorazioni diverse
 Il riferimento va inserito dalle imprese edili anche per lavorazioni diverse

La ruota delle modifiche alla disciplina dei bonus casa non si arresta. E a fine settimana porterà a committenti e appaltatori un nuovo adempimento: l’obbligo di indicare nelle fatture e negli atti di affidamento – per i cantieri superiori a 70mila euro – che l’impresa applica il contratto di lavoro dell’edilizia. La sanzione è durissima: la perdita dei bonus. E sono molti anche i dubbi, perché siamo di fronte a un inedito assoluto nel settore delle agevolazioni.

L’ambito di applicazione

La norma, fortemente voluta da Ance...