Condominio

Caduta dalle scale, niente risarcimento per chi conosceva lo stato dei luoghi

di Paolo Accoti

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

La responsabilità prevista dall'art. 2051 Cc, a mente del quale ognuno, nel caso concreto il condominio, è responsabile del danno cagionato dalle cose che ha in custodia, salvo che provi il caso fortuito, delinea una responsabilità oggettiva (Cassazione, sentenza n. 12027/2017), sia pure attenuata con la previsione di una prova liberatoria, vale a dire l'esistenza del quel caso fortuito o della forza maggiore idoneo a rimuovere il nesso causale diversamente esistente fra la cosa e il danno.
Ecco che...