Condominio

Risponde il condominio dell’afflusso di acque reflue condominiali nello scarico nella rete fognaria privata

di Luana Tagliolini

Quest’ultimo può poi rivalersi sul costruttore dello stabile che ha prodotto il danno ancor prima della costituzione del condominio stesso

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

L'afflusso illecito di acque reflue dello scarico condominiale nella rete fognaria posta sul fondo altrui obbliga il condominio, in quanto soggetto della turbativa, alla riduzione in pristino dello stato dei luoghi.

I fatti
Un condominio veniva citato in giudizio dai proprietari del fondo confinante per sentirlo condannare alla rimozione dell'allaccio abusivo delle acque reflue dell’edificio alla rete fognaria privata degli attori anziché essere allacciato alla condotta comunale.Il condominio, costituitosi...