Condominio

Non è legittima l’assemblea camuffata da riunione di fruitori di un servizio

di Paolo Risotti

Se i condòmini si riuniscono e affidano ad una ditta la fornitura di gas per il riscaldamento, il condominio risponde del pagamento del servizio

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

I comproprietari e gli inquilini di uno stabile in Piemonte si riuniscono in assemblea, in qualità non di condòmini ma di fruitori del servizio, e decidono di affidare a una determinata ditta la fornitura di gasolio per il riscaldamento centralizzato e, nel contempo, incaricano l'amministratore dello stabile di firmare per conto loro il relativo contratto.
La ditta scelta, avendo effettuato la fornitura di combustibile e non essendo stata pagata, chiede e ottiene un decreto ingiuntivo nei confronti...