Condominio

Efficienza energetica edifici, standard minimi con gradualità

La Commissione europea sta mettendo a punto una revisione della direttiva dedicata all’efficienza energetica degli edifici pubblici e privati. Il primo testo risale al 2002; l’obiettivo è di adattarlo perché rispecchi i nuovi target ambientali dell’Unione europea e in particolare la riduzione delle emissioni nocive del 55% da qui al 2030. Esponenti comunitari ieri spiegavano che il nuovo testo legislativo, atteso a breve, non è ancora ultimato.

Nel presentare a grandi linee i suoi obiettivi...