L'esperto rispondeCondominio

Ascensore per eliminare barriere architettoniche, è agevolato anche senza disabili nel condominio?

di Rosario Dolce

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

La domanda

L’eliminazione delle barriere architettoniche, nella legge di Bilancio 2022, prevede che l'installazione di un'ascensore non è considerata innovazione di carattere voluttuario ai sensi dell’articolo 1121, primo comma, del codice civile, cioè le nuove precisazioni normative implicano, in primo luogo, che se l’assemblea delibera un’opera per rimuovere le barriere architettoniche, la decisione non potrà essere considerata come un’innovazione voluttuaria al fine di non partecipare alla spesa. La mia domanda è se valgono le stesse regole anche per l'installazione di un ascensore in un condominio, che non ha disabili, ma solo persone anziane che fanno fatica a salire tramite le scale, e che di fatto per raggiungere l'ascensore, bisogna salire una piccola scalinata di 3 gradini

A cura di Smart24 Condominio

Con il termine barriere architettoniche si indicano tutti gli ostacoli e/o impedimenti (scale, porte strette, marciapiedi senza rampe ma anche terminali degli impianti, servizi igienici, balconi e terrazze) che non permettono la completa mobilità o fruizione da parte di chiunque, ed in particolare di coloro che, per qualsiasi causa, hanno una capacità motoria ridotta o ...