Condominio

L’impianto di videosorveglianza installato dal condomino non può riprendere le parti comuni

di Giulio Benedetti

Nessuna revisione della sentenza emessa nonostante la mancanza della querela proposta dai soggetti interessati

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

La videosorveglianza condominiale per impedire i reati. Nelle assemblee condominiali spesso si discute sull’utilità di installare impianti di videosorveglianza che riprendano le parti comuni , al fine di sventare i furti negli appartamenti. La Cassazione (sentenza 45135/2021) è intervenuta affermando il valore probatorio delle riprese di videosorveglianza per individuare gli autori di reati commessi all’interno degli edifici e ha stilato un decalogo in tale materia . Il caso trattato riguardava ...