Fisco

Bonus casa, via al censimento sui crediti non più utilizzabili

Da venerdì 1° dicembre scatta la comunicazione obbligatoria alle Entrate per non rischiare la sanzione di 100 euro. Esclusi dall’invio gli importi attualmente sotto sequestro

di Giuseppe Latour e Giovanni Parente

L’operazione verità sullo stock dei crediti fiscali che lo Stato dovrà liquidare si mette in moto. Da venerdì primo dicembre l’agenzia delle Entrate aprirà i canali per l’invio delle comunicazioni di mancato utilizzo delle agevolazioni per le quali siano state esercitate le opzioni di cessione del credito e sconto in fattura. Un debutto sancito dal provvedimento firmato dal direttore delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini e da una Faq di accompagnamento che chiarisce l’esclusione dei crediti sequestrati...