Gestione Affitti

Cedolare, più risparmi ai redditi alti e flat tax per 30mila affitti a società

Locatori agevolati a quota 2,8 milioni: un quinto di loro riceve il 63% degli sconti Irpef totali (2,5 miliardi). Prosegue il trend di crescita delle adesioni e un’altra spinta potrà arrivare dalla Cassazione che ora ammette gli inquilini-impresa

La cedolare secca sugli affitti continua a macinare record. Dopo due anni di crescita rallentata, le dichiarazioni dei redditi presentate nel 2023 segnano una piccola accelerazione: aumenta il totale dei locatori che applicano la tassa piatta (2,8 milioni, +3% annuo), così come il totale dei canoni in regime di libero mercato sottoposti all’aliquota del 21% (12,8 miliardi, +7,9%) e di quelli calmierati, che pagano la flat tax del 10% (6,8 miliardi, +9,8%).

Sono numeri – ricavati dalle ultime statistiche...