I temi di NT+Le ultime sentenze

Costruttore esente spese: violato il Codice del consumo

di Annarita D’Ambrosio

Deve ritenersi vessatoria, pertanto nulla, in base all’articolo 33 del Codice del consumo, la clausola del regolamento contrattuale, predisposto dal costruttore dello stabile, che esonera dal pagamento delle spese condominiali quest’ultimo, relativamente agli appartamenti invenduti, senza un limite temporale, esonerandolo totalmente e senza che l’importo di cui si faccia carico il compratore sia specificato nel contratto di compravendita. Di particolare rilevanza perciò l’ordinanza 20007/2022 della...