Lavori & Tecnologie

Decisione del ministero sui controlli ai contatori dei singoli condòmini secondo la direttiva MID

di Giuseppe Mazzei

Ora la scheda sta per passare alla Commissione Ue

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Alla fine ha prevalso il buon senso. E il tavolo tecnico presso il Mise ha diradato definitivamente le nubi sull’applicazione della Direttiva MID ai sotto-contatori, che servono a misurare i consumi di energia e calore per ripartire i costi tra i condòmini.

La vicenda

Un testo diffuso dallo stesso Ministero nel dicembre del 2018 aveva generato confusione. Dopo mesi di discussione in un tavolo tecnico il Mise si è definitivamente convinto che non ha alcun senso escludere i sotto-contatori dalle disposizioni...