Fisco

Doppia beffa per gli utenti del teleriscaldamento, l'aliquota Iva non al 5% e mancato accesso ai bonus

di A.D’A.

Condomìni in affanno soprattutto a Milano dove sono più di 20mila le famiglie con teleriscaldamento, gran parte in alloggi di edilizia popolare

Approda a Roma, alla presidenza del Consiglio, la richiesta di riduzione dell'Iva sul teleriscaldamento come già avviene per luce e gas. Ad attivare una petizione popolare è stato un amministratore condominiale di Milano dove sono molti gli utenti del servizio, utenti che lo hanno attivato in quanto tra i meno inquinanti a disposizione. Semplice la questione che unisce alla beffa il danno: dal febbraio scorso il Governo ha ridotto l’Iva al 5% sui consumi di gas ed elettricità.

Stesso servizio, aliquote Iva diverse

Da questi provvedimenti...