Condominio

Il compenso dell’amministratore di condominio si prescrive in dieci anni

di Fulvio Pironti

Il credito dell’amministratore relativo al compenso spettante per aver gestito il plesso condominiale è assoggettato alla prescrizione decennale e non a quella quinquennale prevista dall’articolo 2948, n. 4, Codice civile essendo mancante il requisito della periodicità dell’obbligazione. E’ il principio reso dalla sentenza del Tribunale di Taranto n. 2474 pubblicata il 19 ottobre 2023.

Il caso
Un condominio avversava il decreto monitorio emesso dal tribunale tarantino con cui gli era stato ingiunto...