Gestione Affitti

L’inquilino deve risarcire il proprietario solo se i danni all’immobile non dipendono dall’invecchiamento

di Selene Pascasi

In caso di consumo legato al normale uso del bene, le spese di manutenzione rimangono a carico del locatore

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

L'inquilino è tenuto a restituire l'immobile nelle condizioni in cui l'ha ricevuto – che si presumono buone se il contratto non le descriva – salvo il deterioramento o il consumo derivanti dall'uso pattuito, inteso come contrappeso al pagamento del canone locativo. Di conseguenza, solo se quel deterioramento e quel consumo siano superiori al normale invecchiamento del bene locato, scatterà per il conduttore l'obbligo di risarcire i danni al proprietario. Lo puntualizza il Giudice di pace di Campobasso...