Lavori & Tecnologie

Pannelli solari: in crescita le ricerche online su Amazon in Europa e UK

I prodotti più ricercati online a tema “energia solare” riguardano pannelli solari - anche portatili - e luci da esterno ad assorbenza solare

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

La categoria dei prodotti a energia solare, su Amazon, è quella legata al tema del green e della sostenibilità a maggior crescita. E ciò è riscontrabile non solo in Italia ma anche in Paesi europei come Germania, UK, Spagna e Francia. Witailer (https://www.witailer.com/), startup innovativa da poco parte del gruppo Retex che aiuta le aziende ad aumentare le vendite online sul canale Amazon e marketplace, ha voluto approfondire la tematica, evidenziando ancora una volta come per i player del settore sia fondamentale presidiare (anche) il canale online.

Uno sguardo su Europa e UK

Il mondo del “solare” risulta essere il più rilevante in tutta Europa in termini di volumi di ricerca stimati per quanto concerne il segmento green e sostenibilità, e su Amazon sono disponibili diversi prodotti capaci di rispondere a questa domanda sempre crescente. Tra i top prodotti green acquistati in tutta Ue, i pannelli solari presentano una stagionalità che va a toccare picchi di ricerche maggiori tra primavera ed estate.

In Italia, confrontando il primo trimestre del 2022 con il primo trimestre del 2021, è emersa una crescita esponenziale delle ricerche su Amazon per quanto riguarda i pannelli solari (+263%) e i pannelli solari portatili (+1123%), che risultano essere gli articoli più cercati all'interno della più ampia categoria del “solare”. Tra i pannelli solari, la potenza maggiormente ricercata è quella di 100w e 300w. Lo stesso trend è evidenziabile anche in Germania. Le ricerche relative ai pannelli solari portatili comprendono tutti quei prodotti riferiti a caricabatterie portatili e powerbank portatili, che vengono utilizzati principalmente per attività di campeggio, escursione & trekking all'esterno, soprattutto in vista della stagione primaverile ed estiva.

A differenza dell'Italia e della Germania, in UK le ricerche che vanno per la maggiore, sempre a tema “solare”, sono quelle relative all'illuminazione solare da esterni: qui il termine “solar lights outdoor garden” risulta essere sesto nella classifica dei search terms di maggior volume su tutto il mercato Amazon UK (ad Aprile 2022). «L'alimentazione solare per luci da esterno sta oramai diventando lo standard di categoria. Notiamo infatti che anche a fronte di ricerche più generiche come “garden lights”, i consumatori scelgano poi le alternative solari. Questa tendenza è già consolidata in UK, ma si sta affermando in tutti i principali mercati europei» spiega Monica Consorti, senior business insights manager di Witailer.Anche in Spagna la maggior parte delle ricerche riguarda l'illuminazione esterna ad energia solare (seppur con un volume di ricerca inferiore rispetto a quello analizzato in UK): la parola più cercata all'interno della categoria è “luz solar exterior” (in crescita del +45%).

I prodotti ad energia solare più ricercati

Si nota però un tasso di crescita maggiore per i pannelli solari rispetto all'illuminazione da esterno.In tutti i principali paesi oggetto di studio quindi, l'inizio del periodo di picco - dovuto anche al caldo anomalo riscontrato da metà maggio - ha portato ad un'impennata delle ricerche di prodotti ad energia solare, con l'arredamento da esterno preponderante, seppur con differenze tra paesi. Ricerche su prodotti come la doccia solare o la fontana solare si affiancano poi alle ricerche sull'illuminazione, mostrando un'ulteriore espansione della categoria.

«Le ricerche su tutti i prodotti ad energia solare nei principali paesi europei sono generiche, e ciò significa che i consumatori non hanno ancora in mente uno specifico brand all'interno di questo ambito. Questo da un lato rappresenta un'opportunità per le aziende che vogliono entrare nella categoria, ma dall'altro evidenzia un rischio qualora non si riuscisse a comunicare efficacemente la differenziazione di prodotto. In ogni caso, il presidio del canale risulta fondamentale sia per cogliere precocemente i nuovi trend e capire i prodotti che saranno investiti dal cambiamento verso l'energia solare, sia per evitare la predominanza di seller cinesi che creano una tensione del prezzo verso il basso anche in periodi di inflazione» conclude Monica Consorti.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©