Condominio

Il bene è in esclusiva solo se il titolo lo afferma con la massima chiarezza

di Selene Pascasi

Nel caso in esame si trattava di un cortile presunto comune

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Vanno espressamente e chiaramente enunciati gli accordi contenuti nell'atto di acquisto di un immobile sito in un condominio, se comportino restrizioni delle facoltà sulle singole proprietà o sulle parti comuni. Il diritto di ciascuno di usare, godere e disporre di tali beni, infatti, può essere convenzionalmente limitato solo con patti che pongano in essere servitù reciproche, oneri reali o, almeno, obbligazioni sulle cose.

Saranno invalide, quindi, le clausole che – con formula del tutto ...