Condominio

Condominio minimo, quando l’uso della cosa comune è illlegittimo e quando si viene risarciti

di Fabrizio Plagenza

Il cortile comune si può utilizzare come area di sosta ma senza comprimere il pari uso da parte degli altri condòmini che vi hanno accesso

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Le modalità d'uso del bene comune, la legittimità dei soggetti ed i limiti previsti dall'articolo 1102 del Codice civile, rappresentano, quotidianamente, oggetto di studio e motivo di contenzioso giudiziario. Ce lo ricorda la sentenza 1952 resa dalla Corte d'appello di Napoli in data 6 maggio 2022.

La vicenda
In primo grado, l'attore aveva richiesto che il Tribunale accertasse l'illegittimità dell'uso della cosa comune da parte del convenuto e che, per l'effetto, venisse ordinato al medesimo di ...