Fisco

Compensazioni del superbonus, arriva una nuova stretta anti-frodi

Stop dal primo luglio a chi ha ruoli non pagati oltre i 100mila euro e passaggio dai canali delle Entrate

di Giuseppe Latour e Giovanni Parente

Un’altra stretta si abbatte sulla compensazione di crediti fiscali, a partire dal superbonus. Con la legge di Bilancio diventano ancora più rigide le maglie per la riduzione dei debiti attraverso i crediti di imposta (si veda anche «Il Sole 24 Ore» del 4 gennaio). A partire dal primo luglio sarà sbarrata la strada all’utilizzo dei crediti fiscali, e quindi anche dei bonus edilizi, per chi ha debiti iscritti a ruolo non pagati oltre la soglia di 100mila euro. Debiti per i quali i termini per gli importi...