Condominio

La querela può essere proposta validamente dall'amministratore o anche da un solo condomino

di Vincenzo Giordano

Questo perchè manca una norma nel nostro ordinamento che investa esplicitamente ed esclusivamente il condominio e il suo amministratore del potere di difendere le parti comuni

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus


Nella sentenza in commento (Cassazione penale 31252/2022) la Suprema corte si occupa del tema, ormai divenuto un vero topos della materia, dell'esercizio del diritto di querela per reati commessi in danno dei beni comuni di un condominio. La Cassazione rafforza il recente orientamento, ribadito in diverse sentenze aventi ad oggetto anche tipologie differenti di reati, per il quale il singolo condomino è legittimato alla proposizione della querela, anche in via concorrente o eventualmente surrogatoria...