Condominio

Quando si può considerare legittimo l'impianto di videosorveglianza privato

In presenza di legittimo interesse, ogni condomino può installare una telecamera, ma stante la natura privata dell’impianto, spetterà a lui ogni incombente ad essa relativo

di Carlo Pikler - Centro studi Privacy and Legal Advice

Partiamo dal presupposto che il privato può legittimamente installare una propria telecamera anche sulle mura condominiali. Tale tipo di intervento è stato considerato legittimo in virtù dell’articolo 1102 Codice civile che dà la possibilità al singolo condomino di utilizzare il bene comune senza pregiudicare il pari uso agli altri comproprietari e senza mutare la destinazione del bene comune.

L'attività a carattere personale

Da un punto di vista di trattamento dei dati personali si osserva che, in base all'articolo 2, paragrafo ...