Condominio

Il diritto condominiale preso sul serio: l’eccesso di potere nelle delibere

di Ettore Ditta

Si verifica quando la causa della decisione assembleare risulta falsamente deviata dal suo modo di essere sulla base di valutazioni del giudice di merito

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Con riferimento all’impugnazione delle delibere condominiali, si applica il principio generale secondo cui l’autorità giudiziaria ha il potere di valutarne soltanto la legittimità (ossia l’eventuale violazione delle disposizioni di legge o del regolamento di condominio), ma senza poterne prendere in considerazione anche l’opportunità e la convenienza. Il condomino, quando lamenta la mancanza di convenienza di una deliberazione approvata dall’assemblea, non può ottenere l’annullamento della delibera...