Condominio

Il Notariato s'interroga sul destino dell’uso esclusivo sul bene comune

di Luigi Salciarini

Un interessante studio si sofferma sulla sorte delle clausole contenute in rogiti sottoscritti in passato

Il Consiglio Nazionale del Notariato affronta le conseguenze operative della nota sentenza delle Sezioni Unite ( 28972/2020 del 17 dicembre ) relativa al cosiddetto uso esclusivo gravante su parti condominiali e previsto contrattualmente, con la pubblicazione dello studio 136-2022/C realizzato da Maurizio Corona. La questione è a dir poco complessa e non può essere affrontata senza spendere qualche parola per compendiare, assai sinteticamente gli aspetti salienti della fattispecie.

La costituzione dell’uso esclusivo

Per un lungo periodo...