Condominio

Sette giorni in due minuti: la settimana di NT+ Condominio

di Glauco Bisso

Parte anche quest’anno la stagione delle dichiarazioni dei redditi in condominio. Pubblicate dall’agenzia delle Entrate le specifiche tecniche dell’inoltro dei dati da parte degli amministratori di condominio necessari alla precompilata. Buona notizia lo spostamento del termine di trasmissione al 4 aprile, con la semplificazione di non dover reinserire quanto già comunicato con le CIR20, sempreché, spiega nel dettaglio un articolo della settimana, tutti i condòmini abbiano effettuato la cessione e per l’intero.

Completata martedì senza modifiche la conversione in legge del decreto salva spese: in un altro articolo l’annuncio che arrivano entro febbraio i provvedimenti d’attuazione del fondo indigenti – Isee sino a 15 mila euro in cantieri almeno al 60% - che permette di compensare la differenza tra l’attuale 70% di detrazione e il vecchio 110%, sempreché il provvedimento sia poi concretamente applicabile in condominio.

Elettricità, a gennaio consumi in crescita con più rinnovabili e meno carbone. Il Ministero dell’Ambiente ha approvato, con decreto direttoriale, le Regole operative relative al decreto Cer entrato in vigore il 24 gennaio scorso. Il documento, pubblicato anche sul sito del Gse, disciplina le procedure per l’accesso alle tariffe incentivanti e ai contributi in conto capitale previsti dal Pnrr.

Impugnazione di delibera condominiale e regolamento di competenza, servitù di parcheggio, spese per la difesa in processo penale sostenute dall’amministratore, tabelle millesimali nel supercondominio e compenso dell’amministratore in caso di rinnovo: tutti argomenti importanti quelli trattati ne «Il punto» di diritto e pratica condominiale curato da Antonio Scarpa.

Prime pronunce sui lavori non finiti e bonus perduti. Per il bonus facciate è l’appaltatore che risarcisce il danno da perdita di chance al condominio. Importante commento, per i vizi costruttivi l’amministratore può agire sia se riguardano le parti comuni che quelle esclusive.

Processuale condominiale: decide il giudice se l’interesse del condomino ad agire contro la delibera è concreto. Tardiva impugnazione delle delibere, tempi e modi per far valere la decadenza dell’azione. La pronuncia di usucapione prevale rispetto al decreto di trasferimento coattivo emesso dal giudice. Possibile la prova per presunzione del maggior danno per ritardata restituzione dell’immobile locato. Privacy: l’avvocato del condominio e la tutela della riservatezza.

Piccole cose sempre uguali ma sempre controverse: è impugnabile la nomina a consigliere del marito della condomina. Le cause e la procedura per la revoca dell’amministratore. Il condomino che si allontana dall’assemblea e resta nella stanza va considerato assente. I fumi della pasticceria devono essere sempre convogliati nelle canne di evacuazione. Il condominio non risponde dell’umidità di risalita se dipende da vizi costruttivi risalenti all’edificazione dello stabile.

Di grande impatto la decisione del Tribunale che nel consegnare la lista dei morosi l’amministratore deve indicare solo la cifra dovuta al creditore richiedente perché apre la via all’obbligo di pagamento parziario delle forniture e dei servizi in condominio. Una missione impossibile per l’amministratore e per i condòmini: se normalmente c’è chi ritarda e non paga, e se l’amministratore deve corrispondere solo la quota di quanto ha ricevuto, per ogni fornitura ci sarà contenzioso e la gestione diventa quasi impossibile.

Affitti brevi, importanti novità: in tutte le case estintori e rilevatori di fumi dopo che sarà assegnato il Codice identificativo e arriva l’Iva al 22% se passa la proposta Ue.

Immobiliare: c’è la proroga straordinaria di sei mesi per permessi di costruire e Scia. Bonus mobili anche nel 2024 per l’installazione di pompe di calore aggiuntive. Box e posti auto: prezzi ancora in salita

Per la casa senza bonus: sono cinque milioni gli edifici su cui la legge nazionale dovrà applicare la Direttiva case green approvata a fine marzo. Da non perdere in edicola la guida agli sconti che ancora restano per sistemare la propria casa e il condominio.

Quotidiano del Sole 24 Ore NT+ Condominio: per risparmiare tempo e ottenere l’informazione critica, giornalistica, utile. Il vero aggiornamento è il proprio lavoro, svolto giorno dopo giorno, con la capacità di guardarsi da fuori. Quotidiano del Sole 24 Ore NT+ Condominio offre al lettore questo punto di vista. A chi fa l’amministratore di condominio la consapevolezza che il suo ruolo è importante e che con il suo quotidiano non è mai solo.

Per leggere gli articoli selezionati per voi nel corso di questa settimana cliccate qui e poi, una volta aperto il file, fate click sul titolo scelto.

Per abbonarsi al Quotidiano Condominio scrivere a servizio.abbonamenti@ilsole24ore.com o telefonare allo 0230300600 .

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©