Condominio

Condominio minimo di due proprietari, maggioranza uguale unaniminità, anche se hanno quote diverse

di Pietro Maria di Giovanni

L’assemblea di un condominio di due soli condòmini si costituisce soltanto con la presenza di entrambi

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Nell'ipotesi di condominio costituito da soli due condòmini, anche se titolari di quote diseguali, le deliberazioni che - come quella di nomina dell'amministratore - richiedano sotto il profilo dell'elemento personale, l'approvazione con un numero di voti che rappresenti la maggioranza degli intervenuti, ex articolo 1136, comma 2, Codice civile, devono essere assunte con la partecipazione di entrambi i condomini e con decisione “unanime”, non potendosi ricorrere al criterio maggioritario. Questo ...