Gestione Affitti

Le case nuove in città valgono il 40% in più rispetto all’usato

Secondo il Rapporto sull’Abitare 2024, i cantieri calano rispetto al 2023 ma crescono i prezzi. Il gap di valore con il costruito sfiora i 2mila euro al mq

Franco Ricci - stock.adobe.com

di Laura Cavestri

Un’abitazione nuova, in media - nelle dieci principali città italiane – vale quasi il 40% in più di una usata (esattamente il +37,5 per cento). Significa, sempre mediamente, che il nuovo vale quasi 2mila euro al mq in più (1850 euro) del già costruito. Il problema è che di nuovo continua ad essercene troppo poco: nelle 10 città prese a campione, tra quest’anno e parte del prossimo, sono attese sul mercato 25mila nuove abitazioni. E i ritardi accumulati con la pandemia, i tassi alti, i costi cresciuti...